MENU















MULTIMEDIA

ARCHIVIO NEWS










   

Torna a volare in piena forma il grifone G66 ferito ad un’ala

Si è ripreso ed è tornato in piena forma il grifone debilitato a causa di una frattura ad un’ala.
Il rapace dopo un periodo di cure presso il Centro Recupero Fauna Selvatica “Stretto di Messina”, adesso si trova presso la voliera di acclimatamento di Alcara Li Fusi, dove trascorrerà un breve periodo di convalescenza.

A breve sarà rilasciato e tornerà così a volare insieme ad i suoi compagni della colonia delle Rocche del Crasto di Alcara Li Fusi.

Il grifone, identificato con il codice alfanumerico G66, nel giugno scorso venne trovato presso contrada Grazia ad Alcara, con grosse difficoltà a spiccare il volo.
“Ci siamo subito attivati per recuperarlo – spiega lo zoologo dell’Ente Parco, Antonio Spinnato - dopo di che lo abbiamo condotto presso il centro recupero fauna selvatica di Messina per le cure del caso”.
Il Centro di recupero "Stretto di Messina" di Colle San Rizzo, di cui è presidente Anna Giordano,  e' una struttura attiva da più di un anno e dispone, oltre che di personale veterinario specializzato, di una sala chirurgica e di una nursery, oltre che di voliere per la convalescenza e la riabilitazione.

20 Agosto 2009


  • BACHECA


  • EVENTI DEI COMUNI

  • RICERCA

  • WEBMAIL