MENU















MULTIMEDIA

ARCHIVIO NEWS










   
Conclusa l'Assemblea IAPA in Cina

 

Conclusa l’Assemblea IAPA in Cina

Ferlito: un nuovo tassello per la cooperazione internazionale

gruppo_IAPA.jpg

S.Agata Militello ,25 luglio 2019

Conclusi  in Cina e precisamente presso la Riserva Biosfera di Hanma (Mongolia), i lavori della Conferenza Internazionale IAPA (International Alliance Protected Areas).

Lo scorso anno, a seguito della sottoscrizione di un accordo operativo con il Parco  di Changbai Shan in Cina, il Parco dei Nebrodi era entrato a far parte del Comitato Esecutivo, con un ruolo ed un panorama di tutto rispetto a livello internazionale.

I lavori di questi giorni invece, con la partecipazione  di 160 manager di aree protette internazionali, tra cui Cina, Nepal, Russia, Messico, Indonesia, Romania e, per l’Italia, il Parco dei Nebrodi, prevedono un confronto annuale  sui temi dell’ecoturismo, dello sviluppo sostenibile e della cooperazione internazionale.

Il Parco dei Nebrodi è rappresentato dall'Ing. Massimo Geraci con Piero Schneider Graziosi del Centro Parchi Internazionale che, con il Parco, collabora assiduamente alle attività del Progetto “Green bridge”. Proprio qualche mese fa una delegazione Cinese del Parco  di Changbai Shan si era recata in visita ufficiale nel territorio dei Nebrodi, per dare ulteriore impulso ai progetti in corso.

Nel corso dell’assise finale IAPA è stato sottoscritto un documento di impegno nei confronti dei partners presenti, dell’UNESCO –che riveste un ruolo strategico con le Riserve Biosfera, largamente rappresentate nel contesto internazionale – e altre istituzioni.

Si tratta di una  ulteriore  esperienza   –commenta Luca Ferlito, Commissario del Parco - che evidenzia il ruolo internazionale del Parco dei Nebrodi, la cui importanza nel panorama delle aree protette cresce in misura esponenziale.

 


  • BACHECA


  • EVENTI DEI COMUNI

  • RICERCA

  • WEBMAIL