Regione SicilianaLogo del Parco
Condividi
Home » Vivere il Parco » Gli itinerari del parco » Itinerari

Lago Spartà

Itinerario naturalistico

A piedi         Elevato interesse: flora Elevato interesse: fauna Elevato interesse: bird watching 

    Il Lago Spartà è una delle tante piccole zone umide del Parco dei Nebrodi. Sfruttato un tempo dai contadini per azionare le pale dei mulini posti a valle, rappresenta oggi una grande ricchezza per il territorio sia a livello paesaggistico sia per quello naturalistico, diventando elemento di messaggio per la conoscenza e la tutela della flora e della fauna dell'Area Protetta.

    Gli interventi compiuti dall'Ente Parco in questi anni hanno dotato la zona di aree attrezzate con diversi servizi utili ai visitatori. Un itinerario consigliato a tutti, adatto anche a bambini e disabili. Piccole aree di sosta, con tavoli e panche, arricchiscono il luogo integrandosi con gli aspetti naturali di cui è possibile godere e consentendo di assaporare tranquillamente gli stupendi panorami della costa Tirrenica.

    A qualche centinaio di metri a monte del Lago esiste un percorso per i disabili, appositamente studiato e realizzato con tutti gli accorgimenti, che consente una agevole fruizione offrendo strutture e servizi in grado di soddisfare bisogni ed urgenze

    La zona attorno al Lago Spartà è sfruttata a fini agricoli con presenza di coltivi (granai, foraggeri, orti) e di alberi da frutto (meli, peri, loti, noci, fichi, ciliegi). Nelle zone non coltivate invece è possibile trovare ginestre, alastri, erica, qualche pianta di corbezzolo e di rosmarino, nonché rovi, la rosa canina e diverse piante di querce, di acero e di biancospino. In prossimità della zona umida si può notare la presenza di qualche raro salice, di canne da palude, giunchi ed equiseti.

    La posizione geografica del lago è molto importante per le correnti migratorie di uccelli che attraversano il mare Mediterraneo nelle varie stagioni dell'anno; non è difficile, in autunno o in primavera, avvistare aironi e falchi di palude che sorvolano lo specchio d'acqua.

    La fauna selvatica è rappresentata da volpi, conigli, lepri, donnole, martore, senza dimenticare le piccole rane che popolano il lago; quella domestica, da piccole mandrie di animali domestici, mucche, pecore, capre e cavalli che pascolano liberi in piccole estensioni di terreno.

    Vera caratteristica del lago Spartà è la presenza della tartaruga palustre, che con qualche accorgimento, con molta cautela e soprattutto con doveroso rispetto non sarà difficile osservare.

    IL PERCORS0
    Il lago è ubicato nel comune di Sant'Agata Militello, a circa 13 Km dall'abitato, e rientra nella zona D (Zona di Controllo) di perimetrazione del Parco, circondato a sud-est da Monte Furci (880 m. s.l.m.) e a nord da Serra Quaranta (654 m s.l.m.).
    L'itinerario è raggiungibile da Sant'Agata Militello, seguendo la strada per Iria. Superato l'abitato, dopo circa 1 Km si svolta a destra per contrada Girina su tratto sterrato. Dopo aver costeggiato Serra Quaranta si gira a destra, giungendo così dopo un centinaio di metri al Lago Spartà.
    Una più agevole alternativa è rappresentata dalla strada che da Militello Rosmarino si congiunge alla contrada S. Piero e continua in direzione Furci. Giunti al Km 3,6 si gira a destra per un sentiero sterrato; dopo 500 metri si svolta a sinistra, e dopo circa 400 metri si giunge al Lago.

    CARATTERISTICHE ITINERARIO

    Da Militello Rosmarino: Km 3.6
    Lunghezza: km 7
    Dislivello in salita: irrilevante
    Tempo di percorrenza: 15 min.
    Difficoltà: bassa
    Consigliato a: tutti, ragazzi, adulti e disabili.

    Da Sant'Agata Militello contrada Iria
    Lunghezza: km 3,2
    Dislivello in salita: m 150
    Tempo di percorrenza: 1 ora
    Difficoltà: media/alta
    Consigliato a: ragazzi e adulti allenati.

    EQUIPAGGIAMENTO
    Indumenti adatti alla stagione per la media montagna: scarponcini, giubbotto, cappello, maglione, macchina fotografica e binocolo.

     
    Approfondimenti
    Logo del Parco
    © 2020 - Ente Parco Naturale Regionale dei Nebrodi
    C.da Pietragrossa - SS 113 km.140+650 - 98072 Caronia (ME)
    Tel 0921/333015 - fax 0921/335794 - Email: info@parcodeinebrodi.it - Posta certificata: info@pecparcodeinebrodi.it


    Partita IVA: 95004770830
    URP