MENU















MULTIMEDIA

ARCHIVIO NEWS










   

AREA DEL CAPRIOLO

Nel territorio di Galati Mamertino, in contrada Miserella, a pochi chilometri dal centro abitato, è stata individuata un'area di circa cinque ettari nella quale sono ospitati, dal 15 dicembre 2001, degli esemplari di capriolo.

L'area ha delle caratteristiche particolari: è fittamente boscata, con ampie radure soleggiate; molti degli alberi presenti (come le querce ed i castagni) perdono in autunno le foglie; infine, vie è un ricco sottobosco di rovi, rosa canina, ginestra e citiso che hanno tenere foglioline di cui i caprioli sono ghiotti.

Questi arbusti molto ramificati sono anche ottimi nascondigli per trascorrere la notte al riparo, oppure per non farsi vedere durante il giorno, quando rumori e pericoli li spaventano.

I caprioli sono oggetto di studi e ricerche: tutti i dati raccolti durante le osservazioni formano una grande banca dati che consentirà a zoologi e ricercatori di poter stabilire se la specie potrà essere reintrodotta nel territorio del parco.

Ma i motivi del progetto vanno oltre la ricerca scientifica: il capriolo, infatti, è anche l'occasione per invitare a conoscere il parco, a visitare gli ambienti che lo caratterizzano ed a stimolare, attraverso la conduzione di apposite attività didattico-educative, comportamenti rispettosi e responsabili.

L'osservazione di un animale dal carattere molto timido e solitario è una conquista: solo chi non disturberà e saprà rimanere appostato in silenzio, potrà avere la possibilità di osservare i caprioli mentre brucano o mentre, con spettacolari salti, si allontanano tra la vegetazione.



Il Capriolo
Otello


   Otello -Asino Pantesco



Dove siamo,
come arrivare


       Brochure
Associazione “Amici
della Terra/Nebrodi”

Comune di
Galati Mamertino


Contatti

Laboratorio di educazione ambientale



Servizi di Fruizione


Foto
 


  • BACHECA


  • EVENTI DEI COMUNI

  • RICERCA

  • WEBMAIL