MENU















MULTIMEDIA

ARCHIVIO NEWS










   

Il commissario Antonino Ferro incontra gli operatori turistici per promuovere un servizio di collegamento low cost “Nebrodi Shuttle”

“Nebrodi Shuttle” il nuovo servizio di transfer collettivo a prenotazione, già attivo, per accompagnare i turisti rapidamente dall’aereoporto di Catania sino alla struttura ricettiva dell’area del Parco dei Nebrodi e del Consorzio Costa Saracena, assicurando ai visitatori una confortevole assistenza.
Presentato dunque il nuovo sevizio di trasporto veloce al quale da oggi potranno fare riferimento gli operatori turistici dell’area nebroidea. L’incontro tenutosi nei saloni del Palacongressi “Don Puglisi” di Gliaca di Piraino, ha visto la partecipazione del sindaco Giancarlo Campisi, nonché presidente del Consorzio Costa Saracena del Presidente della Provincia Regionale di Messina, Nanni Ricevuto, del Commissario Straordinario dell’Ente Parco dei Nebrodi, Antonino Ferro e dell’ amministratore di Sviluppo Eolie, Alessandro Seminara, presente inoltre il titolare della Tarnav, Davide Taranto, l’azienda di trasporti che curerà il servizio. La struttura “Don Puglisi” di Gliaca di Piraino, oltre ad essere un polo culturale, è anche sede del Consorzio Costa Saracena.
All’incontro erano presenti tra gli altri anche il Sindaco di Brolo, Salvo Messina e oltre 25  rappresentanti delle strutture turistico-ricettive del comprensorio.  


Si tratta di un servizio rivolto a collegare l’aeroporto etneo di Fontanarossa con l’area dei Nebrodi, già attivo e in fase sperimentale sino al 31 ottobre prossimo.
Il servizio di transfer, nel dettaglio si effettua su prenotazione e si avvarrà, per trasportare i viaggiatori in auto, minibus e bus a seconda delle diverse esigenze. L’hub di accoglienza  e di partenza è il Palacongressi Don Puglisi a Gliaca di Piraino,  da dove i turisti potranno raggiungere le strutture ospitanti con altri mezzi. E’ previsto inoltre un altro hub d’accoglienza presso l’aereoporto di Catania che provvederà a “ricevere” i turisti in arrivo e accompagnarli in partenza. Il costo del transfer sarà di 40 euro per singola tratta, mentre per i gruppi numerosi il costo si ridurrà a  35 euro a persona. Questo nuovo servizio navetta, di fatto è stato assicurato e funzionerà anche per una singola richiesta giornaliera. Nel corso dell’incontro si è anche discusso del futuro turistico di tutto il comprensorio messinese ed il Presidente della Provincia, Nanni Ricevuto ha illustrato le nuove strategie per il rilancio dell’immagine e dei servizi turistici della provincia.

1 Luglio 2009


  • BACHECA


  • EVENTI DEI COMUNI

  • RICERCA

  • WEBMAIL