MENU















MULTIMEDIA

ARCHIVIO NEWS










   

 Tra gli obiettivi un partenariato tra il Parco dei Nebrodi ed un Parco della Lombardia per partecipare alla nuova programmazione della Comunità Europea 
Il Commissario Straordinario dell’Ente Parco dei Nebrodi, Antonio Ceraolo, aderendo all’invito del Presidente del Consiglio regionale della Lombardia, Giulio Achille De Capitani, si è recato nella sede del Consiglio Regionale di Milano, per promuovere un protocollo d’intesa con uno dei più rappresentativi Parchi delle Lombardia. Uno degli obiettivi dell’incontro è stato quello di creare una partnership tra Parco dei Nebrodi, Regione Lombardia ed un importante Parco della Regione, per partecipare in sinergia ai nuovi bandi della Comunità Europea. Improntare, dunque, una proficua collaborazione di  natura non solo turistica ed economica, ma soprattutto in merito alla tutela ambientale e naturale dei due territori, in un rapporto di interscambio tra Regione Lombardia e Parco dei Nebrodi, estendendola all’intera Sicilia. Il Presidente del Consiglio Regionale della Lombardia, De Capitani è un grande estimatore del Parco dei Nebrodi e si è detto disponibile a diventare “ambasciatore onorario” presso il Nord Italia del Parco, promuovendo le sue alte potenzialità in campo turistico, naturalistico, scientifico e soprattutto economico. Su queste premesse si sta lavorando per promuovere un convegno tematico in cui saranno presenti, oltre ai due presidente dei Parchi, i Presidenti delle Assemblee legislative e i Governatori delle Regioni, Raffaele Lombardo e Roberto Formigoni. Importante il contributo espresso dall’onorevole Romano La Russa, assessore all’Industria Piccola Media Impresa e Cooperazione, che forte delle radici siciliane, ha espresso la volontà di rafforzare l’economia siciliana in grado di mettere in sistema le imprese della Lombardia incentivandole ad investire nei comuni del Parco. In questa occasione una delegazione istituzionale della Lombardia visiterà in forma ufficiale l’area del Parco dei Nebrodi per concretizzare questo protocollo d’intesa. Al fine di garantire la migliore operatività del progetto, i due Enti preposti sono già in sinergia per creare due gruppi di lavoro e redigere un progetto di sviluppo, mettendo in rete due realtà e due aree come elemento di sviluppo sostenibile e di aggregazione storico – culturale.  
“L’iniziativa – dichiara il Commissario del Parco dei Nebrodi Antonio Ceraolo - rientra fra i compiti istituzionali e si muove in linea con le direttive e le normative tese ad uno sviluppo sostenibile del turismo per incrementare l’economia del territorio dei due Parchi. Il Parco dei Nebrodi intende offrire un variegato paniere di prodotti di nicchia a marchio di alta qualità. Tra gli obiettivi più ambiziosi, quello di creare un partenariato tra i due Parchi, Sicilia e Lombardia per avere una maggiore incidenza sulla nuova programmazione della Comunità Europea”. 

 

16 Settembre 2008

  • BACHECA


  • EVENTI DEI COMUNI

  • RICERCA

  • WEBMAIL