MENU















MULTIMEDIA

ARCHIVIO NEWS










   

E’ stata inaugurata dal commissario Straordinario dell’Ente Parco dei Nebrodi Antonio Ceraolo la nuova struttura dell’ex Acli di San Fratello, “Rifugio del Parco”.
Alla cerimonia hanno preso parte il direttore dell’Ente Massimo Geraci, i componenti del comitato esecutivo del Parco, tra cui il sindaco di Sant’Agata Militello Bruno Mancuso, di San Teodoro Salvatore Sirna e l’ex sindaco di San Fratello Giuseppe Ricca. Presenti anche autorità civili e militari.
A fare gli onori di casa il nuovo primo cittadino di San Fratello, Salvatore Sidoti che dopo il saluto di benvenuto rivolto al commissario Antonio Ceraolo, ha espresso la sua massima disponibilità a collaborare con l’Ente Parco per un proficuo sviluppo del territorio.
A seguire la benedizione dei locali, nel giardino antistante si è poi svolta una degustazione dei prodotti tipici dei Nebrodi.
L’opera è stata recuperata e ristrutturata dal Parco, grazie ad un finanziamento del Pit 33 dell’Assessorato Regionale Territorio e Ambiente, nell’ambito della misura 1.11 del Por Sicilia, per essere destinata a “Centro di documentazione e scuola di formazione residenziale”.
Un sorta di “College” rivolto a chi ama vivere a stretto contatto con la natura, che ben si presta per ospitare turisti e visitatori, collocato nella strada che collega due paesi importanti del Parco, San Fratello a Cesarò a circa  1.500 metri sul livello del mare
La struttura è dotata di tutti i confort, dispone di 50 posti letto, ristorante con oltre 150 coperti e di una sala convegni attrezzata. 
A seguito delle procedure ad evidenza pubblica l’edificio di proprietà del Parco dei Nebrodi è stato dato in gestione ad un operatore specializzato dei territorio.
“Per la prima volta l’Ente Parco - dichiara il commissario straordinario Antonio Ceraolo - affida ad un operatore privato, specializzato nel settore turistico,  un importante struttura ricettiva che dovrà essere funzionale soprattutto come scuola di formazione residenziale e centro di documentazione ambientale e naturalistico, oltre che come punto di riferimento per escursionisti e visitatori amanti della natura”.
21 Luglio 2008


  • BACHECA


  • EVENTI DEI COMUNI

  • RICERCA

  • WEBMAIL