MENU















MULTIMEDIA

ARCHIVIO NEWS










   

Anche il Parco dei Nebrodi presente con un proprio stand all’interno dell’area dedicata ai parchi regionali siciliani in occasione della IV edizione della Borsa Verde dei Territori Rurali Europei, che si è svolta a Vallo del Lucania, sede del Parco Nazionale del Cilento, dal 19 al 21 ottobre scorso.
Una kermesse, patrocinata dai Ministeri delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali e dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e dalla  Comunità Europea che ha registrato numeri importanti sia in termini di presenze che di affari. Infatti il volume stimato di contrattazioni è stato vicino ai 15 milioni di euro,  una presenza qualificatissima di buyers (trenta) e di oltre 200 aziende turistiche arrivate a Vallo non solo dal Cilento ma anche da Piemonte, Sicilia, Calabria, Basilicata e Spagna. Dopo quattro anni ha raggiunto, come da previsioni, un invidiabile livello di attrattività sia per gli operatori del settore che per singoli e famiglie. Un importante appuntamento, quindi, per gli operatori del turismo di tipo naturalistico del Cilento e delle altre zone interne mediterranee, quali appunto i Parchi siciliani.
“Promuovere il territorio del Parco, con il settore dell’accoglienza quali strutture  ricettive e di ristorazione, oltre ai prodotti tipici – ha dichiarato il Commissario straordinario Antonio Ceraolo – rappresenta uno degli obiettivi principali dell’Ente e la presenza in questa importante e specialistica vetrina di turismo eco-sostenibile è sicuramente uno dei modi migliori per far conoscere l’enorme patrimonio dei Nebrodi”.

23 ottobre 2007
                                                                                                                    Luigi Ialuna
                                                                                                      Ufficio Stampa Parco dei Nebrodi


  • BACHECA


  • EVENTI DEI COMUNI

  • RICERCA

  • WEBMAIL