MENU















MULTIMEDIA

ARCHIVIO NEWS










   

Uno sportello informativo del Parco è stato attivato nel centro storico di Roma. L’iniziativa è stata possibile grazie ad una convenzione sottoscritta tra il Parco dei Nebrodi e la società “Sicilia - Ufficio di Promozione Turistica” (con sede a Palermo e ufficio di rappresentanza a Roma). All’interno dello sportello sarà fornito il materiale promozionale e informativo sull’area protetta. Inoltre, l’ufficio sarà una sede operativa per organizzare, a cura del Parco, iniziative varie, quali serate promozionali, conferenze stampa, work-shop rivolti agli operatori turistici e alla stampa, ecc… Il progetto rientra nell’ambito delle strategie attivate dall’Ente per veicolare le peculiarità del comprensorio dei Nebrodi. Il Parco dei Nebrodi, infatti, da tempo ha intrapreso una politica di promozione del territorio attraverso le espressioni delle sue risorse ambientali, culturali ed artistiche e, nel contempo, delle sue produzioni di qualità. E la società Sicilia, già titolare di uno sportello informativo, promuove l’immagine del territorio siciliano, in particolar modo, tramite un ufficio informativo strategicamente collocato nella rinomata e prestigiosa via Veneto, a Roma. Per il Parco e in generale per il territorio dei Nebrodi, l’opportunità di essere presente all’interno di un contesto così strategico come quello della capitale e, nello specifico, di una via storica, nel cuore della “Dolce Vita” romana (l’ufficio è ubicato sopra il “Cafè de Paris” e di fronte all’Hotel Excelsior), equivale ad ottenere una visibilità che difficilmente sarebbe possibile raggiungere con le singole fiere e manifestazioni turistiche limitate a pochi giorni l’anno. Questo punto informativo, ufficialmente riconosciuto dalle AAPIT - Aziende Autonome Provinciali per l’Incremento Turistico siciliane e che si è più volte avvalso di contributi da parte dell’Assessorato Turismo della Regione Siciliana, rappresenta l’unico punto di riferimento, presente a Roma, per gli utenti che desiderano avere informazioni turistiche sulla Sicilia.

“Riteniamo che tale iniziativa possa contribuire all’affermazione e ad una maggiore visibilità del nostro Parco - dichiara il commissario straordinario dell’Ente Parco dei Nebrodi, Salvatore Seminara - e quindi a canalizzare i flussi turistici sul territorio nebroideo, in particolare nei mesi di bassa stagione”.

23 marzo 2006
                                                         Luigi Ialuna
                                       Ufficio Stampa Parco dei Nebrodi


  • BACHECA


  • EVENTI DEI COMUNI

  • RICERCA

  • WEBMAIL