MENU















MULTIMEDIA

ARCHIVIO NEWS










   

Intensa è stata l’attività svolta dalla delegazione siciliana durante i primi giorni della missione in Romania, organizzata dall’Istituto Regionale Siciliano “Fernando Santi”d’intesa con il Ministero degli Affari Esteri e in collaborazione con alcune Istituzioni siciliane.
Alla delegazione prendono parte la Regione Siciliana (Assessorato Territorio e Ambiente ed Assessorato al Lavoro), le Università di Palermo e Messina, l’Ente Parco dei Nebrodi, l’Ufficio Unico del PIT 33 Nebrodi e la Coalizione Territoriale “Sviluppo Nebrodi”.
La missione rientra nel progetto ITENET’s che ha come finalità lo sviluppo delle Regioni del mezzogiorno d’Italia per l’internazionalizzazione nel campo del lavoro e della formazione attraverso la creazione di legami stabili con gli italiani all’estero.
Nel corso della missione, infatti, saranno definiti accordi per la realizzazione di progetti riguardanti politiche sociali, quelli in materia di formazione, lavoro e politiche ambientali. In tal contesto verranno attivate iniziative pilota finalizzate, in particolare, a dare assistenza tecnico-amministrativa alla costituenda Regione Nord-Est della Romania, il cui ingresso all’Unione Europea avverrà nel 2007.
A Bucarest si è svolto il primo incontro con la locale Università, il Ministero dell’Interno Rumeno e la rappresentanza diplomatica italiana.
A Piatra Neamt, nei locali dell’Agenzia di Sviluppo Regionale (vedi foto),
 si è svolta un’intensa attività seminariale in vista della sottoscrizione degli accordi e degli incontri che si terranno con le diverse rappresentanze istituzionali, economiche e sociali presenti nelle sei contee dell’istituenda Regione Nord-Est della Romania. Infatti già da lunedì 25 aprile saranno sottoscritti importanti accordi.
Il primo riguarderà l’assistenza tecnica alla Contea di Piatra Neamt che sarà assicurata dall’Ente Parco dei Nebrodi per l’organizzazione a Parco di un’area di rilevante interesse naturalistico ed ambientale nella zona di Bicaz.
Il secondo la costituzione di un comitato promotore per il gemellaggio tra le città di Bacau (capoluogo dell’omonima contea) e quella di Sant’Agata di Militello, quest’ultima capofila della Coalizione territoriale “Sviluppo Nebrodi”.

23 APRILE 2005


  • BACHECA


  • EVENTI DEI COMUNI

  • RICERCA

  • WEBMAIL