MENU















MULTIMEDIA

ARCHIVIO NEWS










   

Il progetto di ricerca ha come obiettivo principale quello di effettuare una ricognizione e ampliare le conoscenze sulla distribuzione di una specie vegetale rara: la Petagnea gussonei (nota anche con il nome di Petagnia saniculifolia).

In passato l’unica segnalazione di una stazione di Pedagne è stata quella del vallone Calagna sopera Tortorici, area esterna al perimetro del parco dei Nebrodi, individuata come riserva naturale al fine di tutelare l’Habitat e la stessa specie.

Un ulteriore popolamento della specie era stato recentemente individuato lungo il Torrente Fiumetto, in territorio di Galati Mamertino, anch’esso esterno al perimetro del parco ed escluso da ogni forma di tutela.

La ricerca condotta dal Prof. Lorenzo Gianguzzi, dell’Università degli Studi di Palermo – Dipartimento di Scienze Botaniche, ha evidenziato, oltre a quelli già segnalati, diversi popolamenti relittuali, tra i quali:

  1. Longi: Bosco di Mangalaviti
  2. Galati Mamertino: Contrada Cufò; Contrada Tonacelle
  3. Tortorici: Contrada Acquasanta.

Ricadenti nel territorio del Parco dei Nebrodi.

Questa interessante specie vegetale ha grande importanza sul piano scientifico poiché si tratta di un paleoendemismo puntiforme, essendo localizzata in pochissime stazioni di un’area circoscritta dei Monti Nebrodi.

E’ una specie di probabile origine terziaria la cui regressione si ricollega ai drastici cambiamenti climatici glaciali e post-glaciali del Quaternario. Lo status della popolazione di Petagnea gussonei è considerato da vari autori come “CRITICAMENTE MINACCIATO”; la specie è, pertanto, compresa nell’elenco delle specie da proteggere emanato dall’IUCN nella famosa convenzione di Berna.

La Petagnea vive lungo i ruscelli di montagna, con acque perenni e con una certa umidità del substrato e usufruisce di un microclima fresco durante tutto l’anno dovuto anche all’ombreggiamento della fitta vegetazione. E’ una piantina sempreverde, alta 10-15 cm con foglie palmate e piccoli fiorellini di colore bianco che fioriscono in primavera.




  • EVENTI DEI COMUNI

  • RICERCA

  • WEBMAIL