MENU















MULTIMEDIA

ARCHIVIO NEWS










   

Il presidente Fecarotti: “Promuoveremo le bellezze del territorio”


Il Parco dei Nebrodi si mette in mostra alla ITB, il salone internazionale del turismo di Berlino una delle più importanti manifestazioni del settore a livello mondiale che si apre oggi, 12 marzo, per concludersi martedì 16 marzo. L’Ente Parco occupa lo stand 123, padiglione 2.1.
“Faremo conoscere ai visitatori il Parco – spiega il presidente, Marcello Fecarotti – promuovendo, quindi, il nostro inestimabile patrimonio naturale e nello stesso tempo il lavoro che si sta portando avanti per coniugare tutela del territorio e sviluppo sostenibile”.


Per Berlino sono stati anche coinvolti gli operatori locali dei settori tradizionali della produzione, dalla ceramica all’agroalimentare, e quelli della fruizione turistica (alberghi, agriturismo, bed and breakfast e case vacanza). L’obiettivo è quellodi mostrare le notevoli potenzialità del territorio in sinergia con le aziende che ne rappresentano la parte attiva e produttiva.

 Nell’ambito del salone sarà presentata la guida alla ricettività turistica nell’area del Parco ed un numero speciale in inglese della rivista “Nebrodi” appena pubblicata, oltre a depliant relativi agli itinerari escursionistici e alla guida dei musei. Verrà presentato anche il calendario delle manifestazioni legate alla Pasqua ricco di singolari celebrazioni e riti antichi e tradizionali che vedono coinvolte tutte le comunità del territorio del Parco.
12-3-2004

 

ITINERARI NATURALI, RICETTIVITA’, PRODOTTI TIPICI E DEGUSTAZIONI
SUCCESSO PER IL PARCO DEI NEBRODI ALLA FIERA DEL TURISMO DI BERLINO


Successo di pubblico e di operatori turistici per lo stand del Parco dei Nebrodi alla ITB, il salone internazionale del turismo di Berlino una delle più importanti manifestazioni del settore a livello mondiale.
“Abbiamo fatto conoscere ai visitatori il Parco – spiega il presidente, Marcello Fecarotti – promuovendo, quindi, il nostro inestimabile patrimonio naturale e nello stesso tempo il lavoro che si sta portando avanti per coniugare tutela del territorio e sviluppo”.
Sono stati anche coinvolti gli operatori locali dei settori tradizionali della produzione, dalla ceramica all’agroalimentare, e quelli della fruizione turistica (alberghi, agriturismo, bed and breakfast e case vacanza). L’obiettivo è quello di mostrare le notevoli potenzialità del territorio in sinergia con le aziende che ne rappresentano la parte attiva e produttiva.
Ai visitatori sono state offerte pubblicazioni sul Parco con traduzione in inglese e un opuscolo-cartina di presentazione dell’area protetta anche in lingua tedesca oltre che in inglese, francese, spagnolo. Le pubblicazioni sono state offerte in una sacca di tela naturale con la dicitura “Welcome to the Nebrodi Park” e sono state distribuite anche magliette e cappellini. Nello stand sono stati presentati alcuni video naturalistici accompagnati da musiche e canti della tradizione popolare dei Nebrodi.
Nei cinque giorni della manifestazione, infine, sono state organizzate degustazioni di prodotti alimentari. Alcuni produttori del territorio hanno messo a disposizione prodotti tipici, dai formaggi ai dolci, contribuendo così alla riuscita dell’iniziativa. Ecco la lista delle aziende: Parafioriti (salumi) - degustazione salumi; Emanumiele (miele) - degustazione miele e omaggio confezioni mignon di miele; Giordano - N.A.O.M. (olio) – degustazione miele e omaggio confezioni mignon di olio extravergine; La Nonna dei Nebrodi di Giuseppe Granata - dolci tipici e prodotti tipici alimentari; pasticceria Testa di Mistretta (pasta reale); Provola dei Nebrodi di Fioriglio (provole); SOAT (piante di agrumi); La Tela di Penelope (manufatti in lino e “Pezzare”) prodotti in esposizione e omaggio di mignon di prodotto; Consorzio Ceramiche di Santo Stefano di Camastra - prodotti in esposizione e omaggio di vasetti mignon; Comune di Santo Stefano di Camastra - esposizione di un mobile tipico.
Alla manifestazione ha dato il suo supporto anche la “Compagnia dei Parchi” che ha presentato l'offerta di ospitalità diffusa costituita dalle 110 case censite nel quadro del progetto promosso da Ente Parco dei Nebrodi e Legambiente Nebrodi.
Per tutta la durata della fiera, infine, ha riscosso interesse il cd multimediale con cui è stata illustrata l’offerta di ricettività in case private nel contesto dei beni ambientali e culturali dell'area protetta. (22-3-2004)

 

 

 


  • BACHECA


  • EVENTI DEI COMUNI

  • RICERCA

  • WEBMAIL