MENU















MULTIMEDIA

ARCHIVIO NEWS










   

 

  E’ stato costituito da 17 ditte artigiane, dai Comuni di Santo Stefano di Camastra, Reitano e Caronia e dall’Istituto d’Arte di Santo Stefano di Camastra il Consorzio “Rete delle Botteghe artigiane della ceramica di Santo Stefano di Camastra”.

Grazie all’azione di coordinamento del Parco dei Nebrodi e del Comune di Santo Stefano con la costituzione del Consorzio, avvenuta nella sede di Palazzo Armao, si  è conclusa la fase più importante per l’avvio di uno dei  progetti inseriti nel Pit 33 Nebrodi. In particolare con questo progetto sono state individuate, attraverso uno specifico regime di aiuti a valere sulla sottomisura 4.01d del Por Sicilia 2000-2006, azioni a sostegno dell’organizzazione in rete di botteghe artigiane e dello sviluppo di processi di marketing in termini di qualificazione e di valorizzazione dell’immagine e dell’identità territoriale.

Saranno direttamente le aziende artigiane ad ottenere gli incentivi previsti dalla Regione con cui potranno attivare interventi riguardanti in particolare la riqualificazione ambientale dell’immagine, dei prospetti e delle esposizioni, oltre che la creazione di un logo della rete.

La realizzazione del progetto dovrà, inoltre, avvenire in conformità con i contenuti di un apposito disciplinare di qualità, concordato con il Parco dei Nebrodi, che contribuirà anche a migliorare la conoscenza, soprattutto da parte dei turisti e visitatori, dei processi di produzione della tradizione della ceramica attraverso un percorso culturale che recuperi il rapporto tra cultura, arte, storia e consenta  la riscoperta dell’identità territoriale. Tutto ciò in perfetta sintonia con l’idea forza del progetto integrato territoriale che è orientata alla creazione del “Distretto Turistico Rurale Integrato dell’area dei Nebrodi”.

 

7 gennaio 2004

 

 

 


  • BACHECA


  • EVENTI DEI COMUNI

  • RICERCA

  • WEBMAIL