MENU















MULTIMEDIA

ARCHIVIO NEWS










   
Ricerca di personale da incaricare quale supporto al RUP per l'intervento di "Rifunzionalizzazione con interventi ecocompatibili dei collegamenti montani dei Nebrodi

 

Oggetto: Ricerca di personale da incaricare quale supporto al RUP per l'intervento di "Rifunzionalizzazione con interventi ecocompatibili dei collegamenti montani dei Nebrodi, nel quadro della valorizzazione e fruizione del sistema "Sentiero Italia "tratto Portella Mitta - Portella

Femmina Morta - Serro Merio"

Codice CUP: G39B12000150006                                                                              CIG: ZD120C7EBD

PREMESSO che l'Ente Parco dei Nebrodi ha appaltato l'opera riguardante i lavori dell'intervento di "Rifunzionalizzazione con interventi ecocompatibili dei collegamenti montani dei Nebrodi, nel quadro della valorizzazione e fruizione del sistema "Sentiero Italia "tratto Portella Mitta - Portella

Femmina Morta - Serro Merio"

VISTA la nota protocollo n. 431/Al del 08.08.2019 del Responsabile Unico del Procedimento dott. Filippo Testagrossa;

CONSTATATO che in atto, per l'intervento di che trattasi, non risultano disponibili/compatibili all'interno dell'Ente, figure professionali muniti di titoli di studio specifico per assolvere ai di Supporto al RUP per l'intervento in argomento, come richiesto con la superiore nota n. 431/2019;

VISTO il Decreto Legislativo 19 aprile 2016, n. 50, con il quale viene approvato il nuovo Codice dei

Contratti Pubblici relativi ai lavori, servizi e forniture e ss.mm.ii;

VISTO il D.P.R. 5 ottobre 2010, n. 207 e ss.mm.ii. nelle parti in cui risulta in vigore per effetto del regime transitorio indicato dall'art. 216 del nuovo Codice degli Appalti;

VISTA ta legge regionale 17 maggio 2016, n. 8, di recepimento del d.lgs. 19 apri;e 2016, n. 50 ss.mm.ii;

CONSIDERATO che per la individuazione di questo profilo professionale necessita ricorrere a selezione mediante evidenza pubblica dovendone accertare le competenze secondo dei parametri che di seguito si dettagliano previo atto di interpello volto a verificare la disponibilità di personažE interno degli organismi di altre pubbliche amministrazioni di cui le singole stazioni appaltanti possono avvalersi per legge (art. 24, comma 1, d.lgs. n. 50/2016 e ss.mm.ii.) e in possesso dei requisi+i di seguito riportati;

Tutto ciò visto, considerato e premesso, è indetto un atto di interpello volto alla selezione di un soggetto da incaricare come supporto al RUP ai sensi dell'art. 24, commal, del d.lgs. n. 50/2016 e dell'art. 273, comma 2, del DPR n. 207/2010.

Il profilo del supporto al RUP che si intende ricercare con il presente atto di interpello è il seguente:

       n. 1 unità di personale dirigente o categoria D, specialista tecnico appartenente al personale dipendente presente negli organismi di Pubbliche Amministrazioni di cui le singole stazioni appaltanti possono avvalersi per legge.

       Possesso di Laurea magistrale in Ingegneria/Architettura, di abilitazione professionale e comprovata conoscenza della normativa sugli appalti pubblici ed esperienza in materia di progettazione e realizzazione di opere pubbliche di progetti complessi.

Il supporto al R.U.P. dovrà svolgere il ruolo di affiancamento al R.U.P. ai sensi della vigente normativa sugli appalti pubblici.

E' previsto il compenso incentivante ai sensi della vigente normativa e in ragione delle specifiche disposizioni regolamentari.

Nel caso di dipendenti a tempo parziale tale eventualità è espressamente disciplinata dall'ordinamento generale del pubblico impiego che — nell'ottica dell'attenuazione del vincolo di esclusività della prestazione — riconosce ai lavoratori la possibilità di svolgere attività lavorativa per altri enti, previa autorizzazione dell'amministrazione di appartenenza, ai lavoratori (art. 53, comma 1, d.lgs. n. 165/2001; per gli enti locali, l'art. 1, comma 58-bis della L. n. 662/1996).

I dipendenti interessati dovranno presentare apposita istanza all'Ente Parco dei Nebrodi, corredata da curriculum vitae, trasmessa a mezzo PEC (info@pecparcodeinebrodi.it) o consegnata a mano presso gli Uffici di Presidenza dell'Ente entro 15 giorni dalla data di pubblicazione del presente atto di interpello all'albo pretorio dell'Ente nonché nella parte avvisi del sito web del Parco dei Nebrodi al link www.parcodeinebrodi.it

Per eventuali informazioni, gli interessati potranno rivolgersi al Dirigente dell'U.O.B. n. 3 (Dott. Ignazio Digangi tel. 0941.702524, e-mail: i.digangi@parcodeinebrodi.it ).

Sant'Agata Militello, 8 agosto 2019


 

 


  • BACHECA


  • EVENTI DEI COMUNI

  • RICERCA

  • WEBMAIL